Informazioni di base per principianti

Dr.-Ing. Peter Strassacker
Email: peter@lautsprechershop.de

Elementi principali di una cassa acustica

Una cassa acustica è costituita da:

Deve essere molto stabile e non deve oscillare. Sono stati sperimentati cartoni prespan dello spessore di 19 o 21 mm che si possono trovare nei migliori mercati dell'edilizia e si possono ottenere esattamente nella misura desiderata (in millimetri!!!). Per la prima cassa si consiglia di utilizzare un piano di montaggio che sia inlcuso nella dotazione del kit. I cartoni prespan vengono incollati o avvitati insieme. La cassa sul retro deve essere assolutamente compatta.

Nel contenitore devono essere poi effettuati dei fori per gli altoparlanti, per la scatola di giunzione ed eventualmente un foro bass reflex (tracciare un cerchio con il compasso e poi segare utilizzando un seghetto - o meglio ancora usando un seghetto con dente di guida).

Gli altoparlanti - detti anche diffusori

Gli altoparlanti trasformano i segnali elettrici dell'amplificatore in toni udibili. Solitamente, però, non è sufficiente solo un amplificatore per cassa. I toni bassi vengono riprodotti bene da membrane grandi (1 metro di diametro), mentre i toni alti vengono riprodotti meglio da membrane molto piccole (1 cm di diametro). Per questo motivo, la maggior parte delle casse acustiche contiene più diffusori: per la riproduzione di toni alti, per riprodurre toni bassi e a volte per le frequenze medie.

Il crossover

Il crossover ripartisce i toni sul diffusore acustico. Un piccolo altoparlante per i toni alti non ha la potenza audio elevata con cui vengono riprodotte le basse frequenze nei grossi altoparlanti tipo woofer. Al contrario, gli altoparlanti per i toni bassi distorgono le frequenze acute nel caso in cui le debbano riprodurre.

Gli elementi del crossover

Frequenzweiche
Il crossover riceve i segnali elettrici dal terminale di collegamento al quale è connesso. Il terminale di collegamento è costituito semplicemente da due morsetti che tengono il filo dell'amplificatore.

I diffusori ricevono i segnali elettrici dal crossover al quale sono collegati solitamente da due fili. Nell'immagine a sinistra, i due cerchi nel condotto che collega all'amplificatore indicano i morsetti di collegamento.

Un crossover è costituito da:


Come esempio è qui illustrato un crossover dal kit PA 250:
Frequenzweiche PA 250
I valori su ogni componente descrivono le proprietà dei componenti stessi.

Il crossover qui descritto è particolarmente semplice e fa parte del nostro kit PA 250 con il quale un gruppo di giovani svizzeri diffonde suoni dappertutto, dentro e fuori. La cassa, ad una distanza di 1 m e ad una potenza audio di uscita di 250 Watt, ha una pressione acustica di 120 dB, valore indicato come soglia del dolore - si tratta di una cassa impostata per un volume che diffonde impulsi rapidi fino a 1000 Watt.

Indietro Homepage